Il fantacalcio

Il fantacalcio è il gioco, dopo il calcio, più amato dagli italiani. Da quando è stato creato milioni di amanti di questo sport investono tempo, passione e soldi in questo bel passatempo. Per vincere è necessario però tenere a mente alcune regole e metterle in pratica già dall’inizio.

Riuscire ad accaparrarsi i migliori giocatori al prezzo più basso possibile è una vera e propria arte che prima o poi un fantagiocatore deve imparare. Naturalmente un grande ruolo viene giocato dalla formazione e dalla visione che metteremo sotto la lente d’ingrandimento più in là.

Quando si decide di entrare in un torneo di fantacalcio è necessario avere già una visione della propria squadra da creare in un secondo momento all’asta. E’ bene quindi sapere se si vuole creare una squadra offensiva o difensiva e stabilire quale formazione sarà messa in campo. Infatti se si decide di attuare un gioco più aggressivo si dovranno avere più attaccanti cosa che porterà a mettere un po’ in secondo piano gli altri reparti e viceversa una più difensiva necessiterà di più difensori e/o centrocampisti ma il giocatore che ricopre un ruolo fondamentale in questo gioco è il portiere.

Avere un pessimo portiere potrebbe infatti rendere vani tutti i tentativi della squadra di vincere l’incontro. Quando si prende parte ad un’asta di fantacalcio un altro fattore molto importante è la pianificazione delle spese in base ai capitali che si dispone. Quindi partendo dal portiere è buona norma non superare mai un decimo delle proprie finanze perché senza una difesa adeguata l’estremo difensore poco potrà. Parlando della difesa i costi non possono che salire quindi la scelta che potrebbe essere più opportuna dovrebbe essere quella di dedicare circa un quarto delle proprie finanze anche se questa quantità potrebbe aumentare nel caso di una formazione difensiva. Pensando al centrocampo è bene creare una rosa il più possibile vasta con giocatori di medio valore che tendono ad essere attivi anche in fase difensiva e di supporto in attacco. Infine nell’attacco si dovrà puntare il resto cercando di prendere giocatori col “vizio” del gol.

Il fantacalcio è un bel passatempo ma dev’essere portato avanti seguendo determinate regole abbastanza ferree.